Musei d'arteArts museums

Museo Maga

The Maga art museum
  • alt text

È il museo di arte contemporanea più grande della provincia di Varese. La sua storia – fu istituito nel 1966 con il nome di Civica Galleria d’Arte Moderna di Gallarate – coincide con quella della sua collezione, che è nata e si è ampliata in seguito alle acquisizioni del Premio Nazionale Arti Visive “Città di Gallarate” a partire dalla prima edizione del 1950. Recentemente il museo è stato teatro di un incendio. È soprattutto grazie all’impegno del personale e dei volontari che è stato messo in salvo l’intero patrimonio che conta più di 5mila opere tra dipinti, sculture, installazioni, libri d’artista, fotografie, oggetti di design e opere di grafica. Oggetti che offrono ai visitatori un ricco e articolato panorama dei principali orientamenti artistici dalla metà del Novecento ai giorni nostri, con aperture sulle ricerche contemporanee internazionali. Nella collezione permanente si trovano opere di artisti, tra i quali Atanasio Soldati, Renato Birolli, Bruno Munari, Lucio Fontana e Floriano Bodini. Un tassello importante nella storia di questa realtà lo si è messo nel dicembre 2009, quando il comune di Gallarate ha costituito la Fondazione “Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Silvio Zanella”, il cui compito è quello di gestire le attività del museo e la conservazione e valorizzazione delle opere della collezione. A seguito di questa svolta istituzionale, nel marzo 2010, il museo ha acquisito il nome Maga - Museo d’Arte Gallarate. Nello stesso anno è stata inaugurata la nuova e più prestigiosa sede museale in via De Magri che per i suoi ampi spazi favorisce una proposta culturale varia e aperta. Il Maga promuove la produzione e l’acquisizione di opere di giovani artisti realizzate appositamente per il Museo in occasione di mostre a essi dedicate. E soprattutto resiste in un momento in cui ogni azione che si fa per la cultura, soprattutto contemporanea, è una grande sfida.

The province of Varese's largest museum of contemporary art. The history of the museum (established in 1966 as the Gallarate Civic Gallery of Modern Art) coincides with that of its collection, which originated with the acquisitions obtained through the "City of Gallarate" National Visual Arts Award, starting with the first edition in 1950. Although the museum was recently damaged by a fire, its staff and numerous volunteers were able to save the entire collection, which is comprised of more than five thousand works, including paintings, sculptures, installations, artist's books, photographs, design objects and prints. Visitors will enjoy a rich and varied panorama of the most important artistic expressions from the mid-twentieth century up until the present, with specific sections dedicated to contemporary international research. The permanent collection includes works by artists like Atanasio Soldati, Renato Birolli, Bruno Munari, Lucio Fontana and Floriano Bodini. An important milestone in the history of this museum took place in December of 2009, when the town of Gallarate formed the "Silvio Zanella Gallery of Modern and Contemporary Art" Foundation, which is dedicated to managing the museum's activities, as well as preserving and increasing the visibility of the collection's artworks. Following this institutional turning point, in March of 2010 the museum assumed the name of Maga - Museo d'Arte Gallarate. That same year the museum's latest and most prestigious location was inaugurated on Via De Magri, which, thanks to its wide open spaces, is capable of promoting a vast and wide-reaching assortment of cultural activities. The Maga Art Museum promotes the production and acquisition of works by young artists, realized specifically for the Museum in honour of the exhibitions dedicated to the artists themselves. Perhaps the museum's most significant achievement lies in the fact that it has succeeded in surviving during a time in which every culturally-oriented activity, above all related to contemporary art, has met with significant challenges.

Paesi dipinti

Museo Maga


Via Egidio de Magri, 1
21013 Gallarate (VA) - Italia
telefono (+39)‎ 0331 706011
fax (+39) 0331 706048
www.museomaga.it
e-mail

Gallery


Museo della Bambola - Angera


Map / mappa